Oftal Oftal Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

Ultime notizie
 


“MISERICORDIA: È LA VIA CHE UNISCE DIO E L’UOMO, PERCHÉ APRE IL CUORE ALLA SPERANZA DI ESSERE AMATI PER SEMPRE NONOSTANTE
IL LIMITE DEL NOSTRO PECCATO.”
2
“Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero
della misericordia. È fonte di gioia, di serenità
e di pace. È condizione della nostra salvezza.
Misericordia: è la parola che rivela il mistero
della SS. Trinità. Misericordia: è l’atto ultimo
e supremo con il quale Dio ci viene incontro.
Misericordia: è la legge fondamentale che abita
nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi
sinceri il fratello che incontra nel cammino
della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e
l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere
amati per sempre nonostante il limite del
nostro peccato”(Papa Francesco, “Miserocordiæ
vultus”). Con queste parole il Santo Padre ci invita
a celebrare l’Anno Giubilare della Misericordia
che inizierà con l’apertura della Porta Santa
a Roma e nelle cattedrali e nei santuari di tutto
il mondo dall’8 dicembre 2015 al 20 novembre
2016. Il Santuario di Lourdes, per decisione
di Monsignor Brouwet, fa eco a questo invito di
papa Francesco ed è con immensa gioia che offre
queste riflessioni sulla misericordia per aiutare
tutti i pellegrini a vivere quest’Anno Giubilare accompagnati
da Nostra Signora di Lourdes, Madre
di Misericordia e da Bernadette, testimone della
misericordia di Dio.


 


Padre Horacio Brito ci
rivolge una splendida
meditazione sul tema
pastorale di Lourdes
scelto dal Vescovo Mons. Nicola
Brouwet per questo anno straordinario:
“Siate misericordiosi
come il Padre”.
La Santa Vergine a Lourdes accoglie
Bernadette così com’era:
povera, ammalata, illetterata; le
sorride e la accompagna verso il
Figlio unico Salvatore dal Cuore
misericordioso e il Figlio, attraverso
il ministero materno di
Maria, dalla Grotta Santa continua
ad elargire le innumerevoli
grazie. Anche quest’anno la Santa
Vergine continuerà a chinarsi
verso le sofferenze di tutti coloro
che ricorrono a Lei, Madre
di Misericordia.
La famiglia Oftaliana, continuerà,
nell’opera di apostolato caritatevole,
a ricorrere, con gli
amici sofferenti, a Colei che tutto
può e che ci attende a Massabielle.



 


L'anno della Misericordia...

continua...

 


E’ necessario che ogni “oftaliano” si senta figlio di Dio, si innamori di Cristo con l’ aiuto di Maria, sull’esempio di Santa Bernadette

continua...

 



I segni di Lourdes ci introducono alla contemplazione di Gesù nei misteri della sua vita accompagnati da Maria, con gli occhi di Maria, con il cuore di Maria


continua...

 


L'Oftal a ROMA da papa Francesco in occasione del Giubileo della Misericordia

continua...

 


Un Viaggio emozionante alla scoperta della Terra Santa

continua...

 


Gesù ci manda nel mondo, come fece un tempo con gli apostoli, a dire di lui, della sua presenza, della sua Notizia

continua...

 


Mons.Rastelli

In tutte le scelte della sua vita unico era lo scopo: un cammino di santità, di ordine, di vita eucaristica e mariana, ma nello stesso tempo, un'attenzione viva per le necessità reali e pratiche 

continua...

 


Saluto e do il benvenuto ad ognuno di voi in questo Santuario che è un po’ la nostra casa. Come tutti sapete, per mirabile intuizione del nostro Fondatore, Oropa ha salvato, durante la II guerra mondiale, la nostra Associazione che aveva allora, pochi anni di vita. Da Pordenone alla Sardegna, tutte le nostre Sezioni sono qui oggi da voi rappresentate per la grande riunione della nostra grande famiglia.
E con noi c’è padre Horacio Brito, Rettore del Santuario di Lourdes, al quale, con grande gioia, diamo il benvenuto. La sua presenza dimostra l’amicizia che ha verso la nostra Opera. Ci sentiamo davvero molto onorati di averlo qui a parlare del tema pastorale di quest’anno: “Lourdes, la gioia della missione” e noi, sulla base di quanto ci dirà, continueremo nei lavori di gruppo la riflessione che ci coinvolge personalmente: “La missione dell’OFTAL”.
Con il nostro saluto affettuoso e cordiale al Rettore, uniamo, con tanto affetto, il saluto al nostro don Franco e anche a don Tito. Loro sono le colonne dell’OFTAL: abbiamo ancora la fortuna di averli con noi. Don Franco celebrerà il suo sessantesimo di ordinazione a Lourdes durante il Pellegrinaggio di Alessandria e Genova. Don Tito ha sulle spalle 69 anni di ordinazione: ha quasi conosciuto Bernadette. Siamo davvero felici di queste presenze in mezzo a noi
Ma ora mettiamoci in attento ascolto di padre Brito, certi che ci trasmetterà importanti spunti di crescita personale e di stimolo per tutta la nostra Associazione.



 


(1) 2 3 4 ... 15 »