Oftal Oftal Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

MENSILE LOURDES | L'editoriale del Presidente Generale: "Ritornare alla Grotta""
foto news

Di seguito riportiamo l'Editoriale si Settembre del nostro Presidente Generale Mons. GianPaolo Angelino. 



Sono qui a Lourdes per la Solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria e, se da un lato sono felice di festeggiare qui questo splendido appuntamento dopo il lungo impedimento a muoversi e ad effettuare i pellegrinaggi, dall'altro sono attonito di fronte al paragone di frequenza degli anni passati davanti alla Grotta di Massabielle. 

Tuttavia la preghiera continua e l'Oftal è presente con il pellegrinaggio interdiocesano. Siamo i primi italiani a ritornare dopo lo stop dei mesi scorsi. Fu così anche nel 1947, al termine della seconda guerra mondiale, mons. Rastelli, con l'Oftal, raggiunse per primo il Santuario di Lourdes.

Parlavo proprio di queste difficoltà e di altre impressioni con padre Nicola che tutti conosciamo perché è il sacerdote che ci fa pregare il santo Rosario, alle ore 18 su TV 2000. Durante il nostro colloquio, ad un certo punto, il padre mi mostra una piccola statua della Vergine Immacolata che egli tiene nel suo ufficio, intatta ma sporca di fango. Subito mi racconta la storia che riguarda questa effige. Il sacerdote mi dice che ha trovato questa statua in mezzo al fango, durante l'ultima alluvione, dall'altra parte del Gave di fronte alla Grotta. Come ha fatto la statuetta in quel turbinio di acque limacciose giungere fin là intatta e da dove proveniva? Non si sa! Tuttavia l'avvenimento è stato visto come una speranza di ripartenza dopo il blocco del Santuario operato dalle acque nemiche e, padre Nicola, ha voluto conservare la statuetta con il fango appiccicato quale significativo ricordo. 

Così anche oggi ritornati alla Grotta pur se in numero decisamente minore rispetto al passato, noi abbiamo dimostrato il desiderio di questo luogo Santo di cui non possiamo farne a meno, anche con e per i nostri amici sofferenti. 

Nello stesso tempo esprimiamo la speranza che tutto possa ricominciare, perché Maria continua a rivolgerci l'invito pressante: andate a dire di venire qui. Ancora una volta è Lei che ci chiama e sarà ancora Lei che ci condurrà fino all'ultimo appuntamento alla Grotta, poi ci sarà la felicità promessa a Bernadette. 

Buon pellegrinaggio a tutti quelli che ritorneranno qui alla Grotta.