Oftal Oftal Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

Carlo Acutis BEATO: per i giovani un "modello di santità nell'era digitale"
foto news

Carlo Acutis è beato! Nato a Londra nel 1991, morì di leucemia fulminante nel 2006 a Monza. 

Definito da Papa Francesco "modello di santità nell'era digitale" del comunicare il messaggio di Dio ne ha sempre fatto una missione.

A 6 anni padroneggiava il computer e a 7 chiedere di poter ricevere la prima comunione (anziché a 10 anni).

"Il miracolo che lo ha fatto proclamare beato - racconta la madre Antonia Salzano al Corriere della Sera - accadde in Brasile: Matheus, 6 anni, era nato con il pancreas biforcuto e non riusciva a digerire alimenti solidi. i parrocchiani appoggiarono un pezzo di maglia di Carlo sul piccolo paziente, che l'indomani cominciò a mangiare. La Tac dimostrò che il suo pancreas era divenuto identico a quello degli individui sani."

Sul suo pc, che utilizzava come primo strumento per raccontare la fede, non venne mai riscontrata alcuna attività sconveniente: tutto era rivolto a "far scoprire i valori e la bellezza" ricorda la madre. Sognava di adoperare il computer e il web per diffondere il Vangelo. Lui e la sua breve vita, come ha detto Papa Francesco, "sono un esempio per tutti." 

Un esempio, si. Un ragazzo di 15 anni che ci insegna moltissimo.
Che i giovani sono una generazione che può tanto. E in molti già fanno; 
che non vi è ostacolo che non si può superare;
che i canali cambiano, ma il messaggio rimane lo stesso;
che si può essere interessanti, belli, autentici, originali anche oggi, nella cosiddetta "era digitale". 

Grazie Carlo, la tua vita è stata, tu sei e rimarrai un esempio e guida per tutti noi. Un esempio per i nostri giovani.