Oftal Oftal Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

Le realtà che partono con noi | Oggi parliamo della Comunità "Casa del Giovane"
foto news

Abituale compagna di pellegrinaggio dell'OFTAL Tortona, la Comunità Casa del Giovane di Pavia ospita giovani con problemi di tossicodipendenza.






Nata nel 1971, la Comunità "Casa del Giovane" è un'organizzazione senza fini di lucro fondata da Don Enzo Boschetti. Oggi si presenta come realtà di accoglienza e aiuto per affrontare varie situazioni di disagio sociale e, durante l'anno, offre loro opportunità di svolgere varie attività di volontariato tra cui il Pellegrinaggio a Lourdes con l'OFTAL.


Ma come vivono l'esperienza del Pellegrinaggio a Lourdes i ragazzi che partono con noi?


Sveglia alle 5:30 del mattino, preghiera e lavoro, i ragazzi sono perfettamente inseriti nel gruppo e nelle attività della sezione: <<I giovani che quest'anno sono venuti con OFTAL - ci racconta un loro responsabile - danno sempre qualcosa in più al gruppo, sono integrati al cento per cento e non si sente minimamente la differenza. Per loro - aggiunge - il fatto di venire qui è un modo per avere contatto con la realtà anche se, certo, molto particolare.>>

Durante un momento di riflessione, al termine del pellegrinaggio, prende la parola Cesare, uno dei sei ragazzi della comunità: <<Siamo stati accolti bene e di questo li ringrazio. Nessuno ha mai storto il naso quando hanno saputo da che realtà arriviamo e che brutto passato 
abbiamo vissuto. Li ringrazio molto.>>

Dal punto di vista, invece, dei Giovani dell'OFTAL il sentimento è di assoluta accoglienza e piacevole stupore, come traspare dalle parole di Francesca, una delle responsabili: <<Mi piace il loro mettersi in gioco, in un certo senso vedi che vogliono recuperare del tempo che hanno perso e questo è ammirevole. La convivenza - continua - è serena e normalissima, non vedo alcuna differenza.>>
Parla anche del loro atteggiamento inaspettatamente normale: <<A volte rimani spiazzata dai loro racconti, per esempio ho parlato a lungo e apertamente con un ragazzo della sua esperienza e si aperto più di quanto mi aspettassi, mi sono sentita onorata. Senza di loro - conclude - mancherebbe qualcosa, sono protagonisti in un certo senso. Danno valore aggiunto al pellegrinaggio.>> 

Sito Web Casa del Giovane: http://www.casadelgiovane.eu/mission/